Acerbi: "La Nazionale è un prestigio, cerco spazio e non comparse. Immobile? Farà tanti gol anche qui"

19.11.2018 13:05 di Francesco Tringali  articolo letto 4350 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico De Luca
Acerbi: "La Nazionale è un prestigio, cerco spazio e non comparse. Immobile? Farà tanti gol anche qui"

Francesco Acerbi di nuovo in Nazionale, richiamato da Mancini dopo il forfait di venerdì di Alessio Romagnoli. Intervistato da SkySport, il difensore della Lazio ha parlato anche del digiuno in azzurro di Immobile: "Ciro sta dimostrando di essere uno dei migliori attaccanti in circolazione, sia coi gol che con la prestazione anche quando non riesce a segnare. Se ieri sera avesse fatto gol sarebbe stato tutto bello, si sarebbe parlato di Ciro che è tornato. Gli attaccanti vivono di occasioni, la Nazionale ha bisogno di lui e dei suoi gol, l'importante è trovarsi lì: gli girerà meglio e farà tanti gol anche in azzurro. Ci sono tanti attaccanti bravi che possono fare gol, basta trovare un po' di fortuna. La squadra crea occasioni, quando inizieremo a segnare ci divertiremo".

ITALIA - "Lavoro molto per me stesso, per la squadra in cui gioco, cerco sempre di migliorarmi e di farmi trovare pronto, facendo così, dando sempre il massimo i risultati vengono e stanno venendo. La Nazionale è un prestigio ed è bello essere qua, cerco di ritagliarmi i miei spazi, fare la comparsa non mi è mai piaciuto. Poi ci sono le scelte del mister ma cerco di farmi trovare pronto e ho sempre voglia di giocare".

MILAN - "Hanno giocatori importanti fuori ma è il Milan, ci sono giocatori forti in tutti i ruoli e verranno per vincere. La nostra forza deve essere quella di affrontare un Milan con tutti i giocatori pronti, se lo sottovalutiamo rischiamo una brutta figura".