Lazio e questione allenatore, Zappulla: "Inzaghi via? In caso per questione di opportunità" - VIDEO

Calciomercato Lazio, questione Lotito-Inzaghi. Alessandro Zappulla fa chiarezza ai microfoni di RadioSei dopo l'ennesima ipotesi inviata da casa.
31.05.2019 07:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Alessandro Zappulla
Lazio e questione allenatore, Zappulla: "Inzaghi via? In caso per questione di opportunità" - VIDEO

Ancora nessuna novità sul fronte Lotito-Inzaghi, sebbene siti web, giornali e soprattutto radio siano subissate di messaggi circa le più disparate ipotesi che possano legarsi al silenzio attuale. Per fare chiarezza il direttore de Lalaziosiamonoi.it, Alessandro Zappulla, ha voluto rispondere in diretta ai microfoni di RadioSei all'ennesima presunta versione tirata in ballo dai radioascoltatori: "Basta, facciamola finita. Manca solo fra le ipotesi che gli alieni abbiano invitato Inzaghi ad andar via.  La situazione è che c'è un contratto che dura ancora un anno. Quando Lotito fa riferimento a quel contratto  manda un messaggio anche a chi vorrebbe prendere Inzaghi. Parla dell'erba del vicino che è sempre più verde. La critica in quel caso è riferita a Inzaghi. Ai 2,5 milioni la Lazio non arriva, credo. Magari solamente con i bonus. Detto questo Inzaghi  ha sognato i 5 milioni della Juventus, ma non so se verrà mai preso in considerazione. Io non ci credo. C'è il Milan che ha inserito un tetto massimo per lo stipendio del nuovo tecnico a 2,5 milioni. Il Milan gradisce Inzaghi, ma Lotito se la sta giocando un po' a poker. Inzaghi  con il suo silenzio vorrebbe essere liberato dalla Lazio per poter andare altrove, ma Lotito in questo momento non lo libera. Quello che mi duole è che tanto la situazione è abbastanza rarefatta. Come si può pensare a un futuro con Inzaghi in panchina? Se questi sono i presupposti, se questo è il clima, io da presidente della Lazio per quanto posso essere un tignoso devo pensare al bene della Lazio e del club. Non posso mettermi a farlo morire con le carte in mano. A un certo punto bisogna accelerare la manovra. Io credo che sopra a tutto ci sia il bene della società. Se non devono essere rose, non fioriranno. Spezziamo l'idillio e andiamo a cercare un nuovo allenatore. Basta poi con questo aspetto che è tifosissimo della Lazio. Sicuramente lo è, ma pensano alla loro carriera. Non pensiate che siccome Lotito non gli ha assicurato i campioni allora se ne va. Non è così o non è solo questo. La dimensione della Lazio, Inzaghi la conosce benissimo. Si può arrivare poi in Champions anche attraverso la politica della Lazio. Lo ha dimostrato anche questo campionato. La Serie A non ha quattro grandissime corazzate che ammazzano la stagione e prenotano prima il posto. C'è possibilità per tutti, Atalanta docet. Non è quello il sassolino che sbilancia l'equilibrio. E' un discorso di oppurtunità, basta". CLICCA QUI PER ASCOLTARE L'INTERVENTO DI ZAPPULLA O ATTENDI IL CARICAMENTO DEL VIDEO A FINE ARTICOLO

Pubblicato il 30/05/2019 alle ore 14.46