Lazio, Inzaghi in conferenza: "Derby unico dispiacere della stagione"

​​​​​​​Pubblicato il 15/05
16.05.2021 07:22 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Inzaghi in conferenza: "Derby unico dispiacere della stagione"

Una serata storta per la Lazio. Arriva una sconfitta per 2-0 nel derby contro la Roma, in fondo a un secondo tempo molto negativo. Mister Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa, queste le sue parole: "Abbiamo fatto un primo tempo buono, dove abbiamo avuto con Luis Alberto e Milinkovic due occasioni clamorose. Purtroppo non siamo stati bravi. Poi abbiamo preso il gol e lì a riposo e sotto 1-0 non siamo stati bravi a reagire nel modo giusto. Nel secondo tempo abbiamo avuto l'occasione di Immobile, ma siamo stati meno bravi e ordinati. Chiudere il primo tempo sotto 1-0 è stato un brutto colpo, solitamente la squadra ha sempre reagito, sempre creduto, stasera sentivamo tanto il derby e ci dispiace averlo perso. La Roma ha fatto due tiri e due gol, sono stati bravissimi come lo eravamo stati noi all'andata".

Quando è stata persa la qualificazione alla Champions?

"La qualificazione alla Champions l'abbiamo persa nel girone d'andata. Avendo nello stesso tempo il campionato e la Champions, con un girone impegnativo che volevamo passare con tutte le nostre forze, ci siamo trovati con tanti uomini fuori, con qualche problema di Covid e purtroppo lì abbiamo perso qualche punto. Se avessimo fatto lo stesso percorso del ritorno saremmo finiti tranquillamente nelle prime quattro".

Come si immagina il futuro?

"Adesso abbiamo due partite da finire nel migliore dei modi, poi con il presidente e il direttore, con cui ho un ottimo rapporto, tranquillamente parleremo e vedremo se gli obiettivi saranno comuni, sicuramente lo saranno. Io la stagione me la prendo, un ottavo di Champions, abbiamo lottato per le prime quattro posizioni fino alla penultima giornata, l'unico dispiacere è quello di stasera. Siamo arrivati corti, senza Correa che per noi è importantissimo e con Milinkovic operato domenica scorsa a cui bisogna fare i complimenti perché ha voluto esserci a tutti i costi. Sono due uomini importantissimi e sappiamo che quando ci vengono a mancare gli uomini migliori fatichiamo. Questo è l'unico dispiacere della stagione, dopo aver centrato gli ottavi di Champions dopo venti anni e dopo aver lottato per le prime quattro posizioni. Il derby d'andata mi ha riempito di gioia, quello di ritorno di delusione".