Europa League, il Cluj chiede aiuto alla Federazione rumena per passare il turno

L'avversaria della Lazio nel girone E ha chiesto di poter rinviare la sfida di campionato in programma il prossimo weekend: le parole di Petrescu.
02.12.2019 17:25 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
Europa League, il Cluj chiede aiuto alla Federazione rumena per passare il turno

Dieci giorni all’ultima giornata di Europa League e in casa Cluj si pensa ormai solo al Celtic. La squadra di Dan Petrescu, dopo la sconfitta con la Lazio, ha dovuto rimandare la qualificazione ai sedicesimi di finale e cercherà ora di ottenere in casa il punto mancante. Per riuscirci i Ferrovieri hanno chiesto aiuto anche alla Federazione romena, avanzando la richiesta di posticipare la sfida sul campo del Botoșani, in programma domenica 8 dicembre alle ore 16.30. Il Cluj, primo in classifica con un punto di vantaggio sull’Astra, ha pareggiato ieri in trasferta contro l’Hermannstadt e tornerà in campo mercoledì contro il Sepsi Sf. Gheorghe. Una serie ravvicinata di impegni che ha infastidito il tecnico 51enne: “Per noi è veramente importante che la sfida di questo fine settimana venga rinviata, altrimenti non avremo chance contro il Celtic. Non capisco perché ci siano tante partite tutte insieme. È logico che la squadra sia stanca. Stiamo cercando di qualificarci per il bene del calcio rumeno, eppure siamo ostacolati dal dover giocare così tante gare a distanza ravvicinata. Tutta la Romania dovrebbe supportarci, abbiamo bisogno di tutto l’aiuto possibile”. Un impegno quello con il Celtic che continua a essere davvero temuto, nonostante il primo posto matematico degli scozzesi e la decisione già annunciata da parte di Lennon di schierare diverse riserve.

LAZIO, DOMANI L'APERTURA DEL NEGOZIO IN CENTRO

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE