Lazio, il Celtic non ti aiuta. Lennon: "In Romania con tanti cambi"

Nell'ultimo turno di Europa League gli scozzesi affronteranno il Cluj in un dicembre ricco di impegni: già annunciato un ampio turnover.
01.12.2019 07:10 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, il Celtic non ti aiuta. Lennon: "In Romania con tanti cambi"

Udinese e Juventus in campionato, poi giovedì 12 dicembre il verdetto sull’Europa League. La vittoria della Lazio contro il Cluj ha tenuto in vita le flebili speranze di qualificazione dei biancocelesti, ma la situazione resta davvero appesa a un filo. Immobile e compagni devono battere il Rennes in trasferta, poi tutto dipenderà dal Celtic che con il 3-1 ai francesi si è però già assicurato il primo posto matematico nel girone E. Inzaghi confida negli scozzesi e certamente la possibilità per gli Hoops di vendicare l’eliminazione dalla Champions League dello scorso agosto potrebbe rappresentare uno stimolo. Eppure le ultime parole di Neil Lennon non fanno ben sperare i tifosi laziali. Tanto che, non a caso, stanno facendo il giro dei principali portali sportivi della Romania. “Adesso possiamo concentrarci sui nostri impegni domestici. Giocheremo contro il Cluj molto più rilassati e anche con tanti cambi di formazione. Siamo nel mezzo di un fitto ciclo di partite e credo ci siano molti giocatori che meritino di giocare. Altri invece hanno bisogno di un po’ di riposo, ha ammesso il tecnico nordirlandese nelle ore successive alla conquista del primo storico primo posto in un girone continentale. Il Celtic giocherà a dicembre ben nove partite, compreso l’Old Firm contro i Rangers che all’Hampden Park assegnerà la coppa di lega quattro giorni prima della trasferta in Romania.

EUROPA LEAGUE, LE PAROLE DI FORREST E PAUN - Intanto sull’ultima giornata europea si sono espressi anche James Forrest e Alexandru Păun. “Siamo davvero entusiasti del nostro percorso. Il primo posto è una posizione incredibile e ci consentirà di guardare al sorteggio da primi in classifica. Ora abbiamo il Ross County domenica, poi altre due partite tra cui la finale di coppa. Giocheremo a Cluj per vincere, anche se sarà compito del mister decidere come impostare quella partita”, spiega l’ala del Celtic. A non fidarsi è il centrocampista del Cluj: “Contro la Lazio avremmo meritato il punto di cui avevamo bisogno per qualificarci. Ora ci aspetta una gara molto difficile. Il Celtic non verrà in Romania in vacanza come dice qualcuno, ma darà tutto. Il loro orgoglio è stato colpito dall’eliminazione in Champions League e sicuramente giocheranno al 100%”. Il capitano Scott Brown sarà squalificato e a questo punto non sarebbe certo una sorpresa vedere anche alcuni tra i migliori giocatori come Foster, Ajer, Nitcham, Forest o Edouard non partire con il resto dei compagni.

EUROPA LEAGUE, LA LAZIO SI QUALIFICA SE...

LAZIO, ADEKANYE NON SI ARRENDE

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 30/11 alle 19:10