Calciomercato Lazio, da Llorente alle parole di Milinkovic: il meglio di oggi

Calciomercato ancora da definire, la Lazio pensa a eventuali colpi da mettere a segno per essere ancora più competitiva. Questo quanto accaduto oggi.
13.08.2019 21:00 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Calciomercato Lazio, da Llorente alle parole di Milinkovic: il meglio di oggi

Mercato ancora vivo, la Lazio ha messo a segno i colpi necessari per rinforzare la rosa: ma potrebbe continuare a guardarsi intorno per eventuali occasioni da non perdere. Sicuramente, prima, la società dovrà preoccuparsi delle cessioni. Wallace, Durmisi e Patric i nomi sulla lista. Per il brasiliano le ipotesi sono quelle di Deportivo la Coruna, Valencia o un ritorno al Monaco. Durmisi secondo i media turchi avrebbe raggiunto un accordo con il Fenerbache: ma c’è da convincere la Lazio. Patric potrebbe restare ed essere aggregato come sesto difensore, per lui non ci sono piste di mercato delineate. C’è poi il capitolo Adekanye ancora da scrivere. Il ragazzo si è fatto valere durante il ritiro, ma potrebbe risultare ancora acerbo per un campionato come quello della Serie A. Si valuta quindi l’ipotesi del prestito, magari proprio a Salerno. Infine si arriva a Caicedo: l’ecuadoriano sta trattando per il rinnovo in biancoceleste. La Lazio è pronta a prolungare di un anno il suo contratto aumentando il compenso da 1.8 a 2 milioni di euro. Oggi sono arrivate anche rassicuranti dichiarazioni da parte di Milinkovic, sempre al centro del calciomercato del club capitolino. Il serbo ha dichiarato di essere contento a Roma e non pensare assolutamente al mercato. Mancano 15 giorni, tutto può ancora succedere: ma il pupillo biancoceleste per ora rimane un giocatore della Lazio.

COLPI POSSIBILI - Llorente è il giocatore che farebbe al caso di Inzaghi: esperto, pronto e fisicamente adatto. Il tesoretto messo da parte con le uscite potrebbe portare proprio a questo colpo. Il giocatore sarebbe pronto ad accettare anche 3,5 milioni stagionali per tre anni, rispetto ai 4 inizialmente richiesti. Altro profilo che la Lazio ha seguito, è quello di Petagna. Questa pista, però, rimane complicata. Oggi il procuratore del bomber, Giuseppe Riso, era a casa Milan. Sul tavolo è stato messo proprio il cartellino di Petagna, ma i rossoneri sono alla ricerca di una seconda punta e non sembrano disposti ad accettare.

LAZIO, LE PAROLE DI MILINKOVIC

LAZIO, SITUAZIONE LLORENTE

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE