Ibrahimovic ribadisce: "Questo non è il mio Milan, in testa ho quello di 10 anni fa"

10.07.2020 19:00 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Ibrahimovic ribadisce: "Questo non è il mio Milan, in testa ho quello di 10 anni fa"

Ancora dichiarazioni forti di Ibrahimovic, che continua a non gradire la gestione della società Milan. Ai microfoni di Sportmediaset ha rilasciato un'intervista a riguardo: "Questo non è il mio Milan. Posso dirlo perché ero qua 10-11 anni fa, quando ero giovane. Ora dicono tutti che sono vecchio, ma l'importante è quello che fai in campo. Ovvio che non sia lo stesso Milan di prima: è un'organizzazione totalmente differente, fanno cose differenti e anche la squadra non è la stessa. Poi anche gli obiettivi forse sono diversi, adesso. Il Milan che ho vissuto prima è il Milan che ho io in testa, per questo ho detto che il Milan attuale non è quello di 10 anni fa. Non è che dobbiamo fermarci qua e pensare al passato però, al contrario dobbiamo pensare al futuro e fare il meglio possibile. Non dobbiamo pensare negativo, perché i pensieri negativi portano solo negatività e non voglio sia così. Voglio aiutare per migliorare e fare le cose nel modo migliore possibile".

Lo svedese ha poi rilasciato alcune dichiarazioni anche ai microfoni di Sky Sport: "Se fossi stato qui dal primo giorno, sicuro avremmo vinto lo Scudetto. Se sarò qua l'anno prossimo dal primo giorno, sicuro vinceremo".