Inter e Roma, perché lo United ha dato il via libera a Sanchez e non a Smalling

Lo United ha trattato in modo molto differente le situazioni legate a Sanchez con l'Inter e a Smalling con la Roma: ecco perché
05.08.2020 07:10 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
© foto di www.imagephotoagency.it
Inter e Roma, perché lo United ha dato il via libera a Sanchez e non a Smalling

Inter e Roma, Sanchez e Smalling, in mezzo lo United che ha gestito in modo nettamente diverso le situazioni. Il club neroazzurro infatti è riuscito in un gran colpo di mercato prendendo di fatto Sanchez a zero e con la risoluzione del contratto che lo avrebbe legato al club inglese fino al 2022. Con Smalling invece la Roma alla fine ha fatto un buco nell’acqua. Questo perché i rapporti tra i club sono molto diversi e soprattutto perché i Red Devils non hanno gradito il comportamento del club di Pallotta che  che all’inizio aveva dato disponibilità a 3 milioni di prestito oneroso più 17 di riscatto obbligato mentre poi ha deciso di invertire la rotta forte della voglia del giocatore di rimanere nella Capitale.

L'ag. di Immobile: "Bisogna alzarsi in piedi per Ciro. Mercato? Ha un contratto con la Lazio"

Lazio, Zoff: "Complimenti a Inzaghi. I biancocelesti non devono porsi limiti"

TORNA ALLA HOME PAGE

Pubblicato il 4/08/2020 alle 14.18