Lazio, l'attacco non punge: 19 gol in meno rispetto l'anno scorso

Sembra esserci un vero e proprio deficit del gol in casa Lazio, con quasi tutti gli attaccanti della rosa che hanno segnato meno dello scorso anno.
23.03.2021 08:45 di Nicolò Savini Twitter:    vedi letture
© foto di Andrea Staccioli
Lazio, l'attacco non punge: 19 gol in meno rispetto l'anno scorso

Oltre ai soliti problemi noti in difesa, quest'anno la Lazio sta facendo i conti con un vero e proprio deficit del gol. Lo scorso anno dopo 27 giornate, i biancocelesti avevano siglato 62 gol, 19 in più dei 43 segnati in questa stagione. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, Immobile è fermo a quota 14, (lo scorso anno era a questo punto a 27), ma il vero problema è rappresentato dagli altri attaccanti a disposizione: Correa è fermo a 3, Caicedo a 7 mentre Muriqi a 1. Evidente come se non segni Immobile, (che ha avuto un calo fisiologico in tutte le stagioni), in casa Lazio si fatichi a trovare alternative in fase realizzativa. Paradossalmente sono stati Luis Alberto e Milinkovic, con 8 e 6 gol, a contribuire ai problemi di gol dell'attacco di Inzaghi. Immobile vuole riaccendersi per il rush finale, con l'obiettivo di raggiungere il record di Piola distante 15 gol. Dovranno però aiutarlo anche gli altri compagni di reparto, in primis Muriqi e Correa, e solo dopo anche Caicedo. 

Lazio, la sosta non aiuta: il rinnovo di Inzaghi resta congelato

La Lazio ha il centrocampo più forte d'Italia? Risposte di Pellegrini e De Grandis

TORNA ALLA HOME PAGE