Zoff: “Portieri bravi con i piedi? L’importante è parare come Dio comanda”

07.04.2021 17:15 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
© foto di Federico De Luca
Zoff: “Portieri bravi con i piedi? L’importante è parare come Dio comanda”

Intervistato dal Corriere di Torino, Dino Zoff, ex portiere della Nazionale ed ex allenatore della Lazio, ha commentato uno dei temi più caldi del calcio moderno, quello della costruzione dal basso: "La costruzione dal basso mette in crisi i portieri? Non sempre, c’è chi è abile sia a parare che a fare il giocatore aggiunto. Certo che ogni tanto sembra che le squadre si vadano a cercare certi problemi. La cosa più importante per un portiere è e resta parare come Dio comanda. Poi se sai anche giocare con i piedi, tanto di guadagnato".

Lei era bravo anche con i piedi...
"Non ero affatto male, avevo un bel piede. C’era un periodo in cui volevano farmi tirare i rigori come più avanti avrebbe fatto Chilavert nel Paraguay".