Lazio, Correa ritrova il Bayern: espulsione e maxi squalifica l'ultima volta

L'attaccante della Lazio ha affrontato i tedeschi con la maglia del Siviglia perdendo la testa nel finale del match di ritorno.
23.02.2021 08:00 di Leonardo Giovanetti Twitter:    vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Lazio, Correa ritrova il Bayern: espulsione e maxi squalifica l'ultima volta

Non sarà la prima volta per Joaquin Correa da avversario del Bayern Monaco. Stasera il 'Tucu' affronterà i tedeschi negli ottavi di finale di Champions League con la Lazio, ma già in passato si è trovato di fronte ai bavaresi in questa competizione. Era il 2018 e il Siviglia, squadra in cui militava allora l'argentino, giunse ai quarti di finale dove affrontò l'allora squadra di Heynckes. Nel doppio confronto gli spagnoli ebbero la peggio e nel finale della gara di ritorno Correa perse la testa. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, l'attaccante entrò duro su Javi Martinez, che oggi rincontrerà, e da lì si scatenò una rissa in cui colpì Wagner con una manata al volto. 3 giornate di squalifica imposte dalla Uefa che il giocatore finì di scontare in Europa League con la Lazio. Episodio da mettersi alle spalle ora che è maturato, con l'obiettivo di fare la differenza in campo con le sue giocate. 

Lazio - Bayern Monaco, pronta l'accoglienza per il ritorno di Klose: i dettagli

Mihajlovic: "Come si batte il Bayern? Sono fatti di Inzaghi. La Lazio mi chiamò..."

TORNA ALLA HOME PAGE