Calciomercato Lazio, l'agente di Vazquez: "Dobbiamo parlare con il Siviglia, tanti club interessati"

Il procuratore di Franco Vazquez ha in programma un colloquio con la dirigenza del Siviglia: nell'ultima intervista il Mudo si era candidato per la Lazio.
26.04.2020 12:29 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Calciomercato Lazio, l'agente di Vazquez: "Dobbiamo parlare con il Siviglia, tanti club interessati"

Mentre Franco Vazquez continua ad allenarsi tra le mura di casa, il suo agente Fernando Cosentino ha in programma un colloquio con la dirigenza del Siviglia per conoscere quale sia l'intenzione del club nei confronti del Mudo. Già in precedenza c'era stato un incontro tra le due parti per comprendere quale sarà il futuro del numero 22, legato agli andalusi da un contratto che scadrà il 30 giugno del prossimo anno. L'emergenza Coronavirus ha rallentato la situazione, ma tutto lascia pensare che a breve si conoscerà la maglia che l'argentino indosserà nella prossima stagione. Su sevilla.abc.es vengono riportate alcune dichiarazioni del procuratore di Vazquez, che ha spiegato: "Franco è riconoscente nei confronti del Siviglia. Ora dobbiamo aspettare e vedere quale decisione verrà presa. C'è un colloquio previsto, però con la quarantena tutto si è fermato. Interesse di altre squadre? Sì, certo. Ci sono sempre squadre che chiedono. Lo hanno fatto l'estate scorsa, lo hanno fatto a gennaio. Franco è contento a Siviglia e a tutti coloro che hanno chiesto gli abbiamo risposto la stessa cosa, che questo non è il momento di parlare. Mi sembrerebbe una mancanza di rispetto nei confronti del Siviglia. Ritorno in Argentina? È un onore per chiunque ricevere una chiamata da Boca o dal River, però capisco che non è questo il momento di tornare in patria. Si cura molto e per le condizioni in cui è può giocare a un livello eccellente per altri anni".

Calciomercato, Vazquez: "Non so se la Lazio mi voglia, sarebbe bello giocarci"

Claudia Palombi si racconta: le consegne al ristorante e il sogno Lazio

TORNA ALLA HOMEPAGE