Bologna, Mihajlovic: “La Lazio si è rinforzata. Sono curioso…”

14.08.2022 06:50 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
Bologna, Mihajlovic: “La Lazio si è rinforzata. Sono curioso…”
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

È di nuovo tempo di vigilia per il Bologna che domani farà visita alla Lazio per la prima giornata del nuovo campionato di Serie A. A presentare la sfida ai biancocelesti ci ha pensato Sinisa Mihajlovic. Il tecnico rossoblu, intervenuto nella consueta conferenza stampa, ha dichiarato: "Giochiamo contro la Lazio e so che non sarà facile. Le prime di campionato sono sempre partite strane. Dobbiamo giocare come sappiamo, senza paura, consapevoli dei loro punti forti e di quelli deboli". 

Che Lazio ti aspetti?
"La Lazio é una squadra importante. Davanti é sempre la stessa, si sono rinforzati ma hanno anche cambiato portiere... Non so se siano più forti o meno dell'anno scorso ma sicuramente aver alle spalle un anno di lavoro con Sarri gli da qualche vantaggio. Sono curioso anche io perché tifo Lazio, ma non domani".

Qual é l'aspettativa migliore per la stagione?
"Fare meglio dell'anno scorso".

Qual é la fotografia di questo Bologna?
"Un gruppo che é ed é sempre stato unito".

Quanto questa squadra ha ancora bisogno di rinforzi?
"Il mercato non é finito. Bisogna avere fiducia nella società. Io ho fiducia e so che loro faranno di tutto per rendere la squadra più competitiva e più forte. Tutti noi sappiamo che abbiamo venduto dei giocatori e che dobbiamo rimpiazzarli, ma ne parleremo alla fine".

Quanto é alto il livello della responsabilità in questo momento? Quanto le servono i ragazzi più esperti che sono con lei anche per dare segnali forti come quello di cambiare strada facendo? 
"Il segno di cambiare le cose in corso d'opera é un segno d'intelligenza, dimostrando di saper capire quando c'è bisogno di farlo anche in corso d'opera. Ci siamo accorti che giocando in un certo modo non ci rendiamo abbastanza pericolosi e soffriamo abbastanza dietro, perciò in questo momento siamo tornati al modulo che ci dà più garanzie, poi vedremo l'evolversi del campionato".

Pubblicato il 13/08