Calisti: “Derby? Uscirne imbattuti un buon segnale, la Lazio ha difeso da big”

L'ex difensore Ernesto Calisti, alla Lazio dal 1984 al 1987, è tornato a parlare del derby della Capitale ai microfoni di Radiosei.
28.01.2020 10:40 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Calisti: “Derby? Uscirne imbattuti un buon segnale, la Lazio ha difeso da big”

L'ex difensore Ernesto Calisti, con l'aquila sul petto dal 1984 al 1987, è intervenuto ai microfoni di Radiosei, analizzato il derby della Capitale, terminato 1 ad 1 la scorsa domenica: "Derby in fotocopia, meglio la Lazio all'andata, meglio i giallorossi al ritorno. Vedo il bicchiere mezzo pieno, la Lazio ha difeso da grande squadra e portato a casa un punto importante. Non si può sempre fare il massimo, uscire imbattuti è un buon segnale di maturità. Credo che partite del genere in passato le avremmo perse, bisogna dare merito anche a Fonseca di averla letta bene. Il derby si è giocato molto sugli esterni del campo e li loro hanno avuto la meglio. E' stata una partita ricca di errori tecnici, loro bravi ad aggredire fin dal primo minuto. Forse Inzaghi ha aspettato troppo ad inserire Caicedo, se posso fare un appunto. Peccato non aver sfruttato di più Lazzari, spesso era libero sulla destra e poteva far male alla Roma. Il Verona? La gara più difficile della prossima settimana, sono in un grande momento, anche se fanno meglio in casa. Giocano bene, hanno esperienza e qualità”.

Lazio, attenzione ai particolari: la situazione degli scontri diretti

Calciomercato Lazio, rebus Correa: il mercato dipende dal Tucu

TORNA ALLA HOMEPAGE