L'ag. di Immobile: “È orgoglioso di essere un simbolo della Lazio, non pensa ai soldi”

L'agente di Ciro Immobile, Mario Sommella, ha parlato dell'orgoglio del bomber di rappresentare la Lazio. Ecco un estratto della sua intervista.
11.01.2020 11:45 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L'ag. di Immobile: “È orgoglioso di essere un simbolo della Lazio, non pensa ai soldi”

Tappa obbligata di ogni Lazio - Napoli (o Napoli - Lazio) che si rispetti: il rimpianto dei partenopei per Ciro Immobile. Napoletano, ma simbolo della Lazio. Il miglior bomber italiano degli ultimi anni per il quale alle pendici del Vesuvio si stanno mangiando le mani da tempo. Più precisamente dall'estate 2016 quando i biancocelesti, dopo un paio di stagioni sottotono, prelevarono Immobile per meno di 10 milioni dal Siviglia. Battendo tra le altre la concorrenza troppo tentennante del Napoli. Intervistato da Il Mattino, Mario Sommella - agente del 17 di Inzaghi - ha parlato così: “L'esperienza al Borussia Dortmund non è andata benissimo soprattutto a causa delle difficoltà del club (per un periodo navigava in zona retrocessione, ndr), era inevitabile che anche Ciro ne risentisse. Avesse avuto il rendimento di Roma, sarebbe potuto andare in una squadra come Manchester United o Real Madrid. Ma Immobile non ha mai dato importanza ai soldi e si è messo sempre in discussione. È orgoglioso di essere il simbolo della Lazio e in questa stagione vuole raggiungere traguardi importanti per la squadra e per sé stesso, come gli Europei”.

LAZIO - NAPOLI, I CONVOCATI DI INZAGHI

LAZIO - NAPOLI, LO SPETTACOLO DELLA CURVA NORD

TORNA ALLA HOEMPAGE