Lazio, Anastasi: "L'Atalanta non è imbattibile, ma serve concentrazione"

18.10.2019 12:24 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Anastasi: "L'Atalanta non è imbattibile, ma serve concentrazione"

L'Atalanta sarà il prossimo avversario, la Lazio è chiamata a una grande prestazione. Ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 è intervenuto Anastasi: "Anche l'Atalanta avrà delle pressioni, un passo falso significherebbe smontare delle certezze. La Lazio però deve pensare a fare bene, smetterla con questa mancanza di continuità. Questa è la partita più difficile che poteva capitare in questo momento. Non è decisiva, ma darà molte risposte per capire di che pasta sono fatti i biancocelesti. Manca Zapata, dobbiamo però stare attenti alla velocità di Muriel. La difesa deve restare accorta, con ritmi elevati soprattutto a centrocampo per contrastare le ripartenze dell'Atalanta che sono micidiali. Milinkovic e Correa devono cercare l'uno contro uno e portare la squadra in superiorità numerica. Noi abbiamo un Immobile in grande forma, la Dea deve avere paura anche perchè in difesa non è imbattibile".

IL PUBBLICO - "Mi preoccupa la mancanza di pubblico, è uno stadio che non invita ad andare. Questa è una strutta multifunzionale, ma non è uno stadio di calcio. Le 30.000 persone che arrivano si disperdono, l'avversario non si sente aggredito dai tifosi. Inoltre si vede male dagli spalti. Invito la Lazio, che ha fatto di Formello e della società un gioiello, di presentare in tempi brevi un progetto per fare un nostro stadio".

LAZIO, LE PAROLE DI KLOSE

LAZIO, MILINKOVIC PUNTA L'ATALANTA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE