Lazio, Eriksson ricorda: "Palla a Mancini e correte avanti"

17.01.2020 07:15 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Eriksson ricorda: "Palla a Mancini e correte avanti"

In un estratto di un'intervista rilasciata a The Coaches Voice, l'ex tecnico biancoceleste Sven Goran Eriksson, ha parlato di una delle peculiarità della sua Lazio Campione d'Italia: "Il costruttore di gioco nella mia Lazio era Roberto Mancini. Lui aveva la libertà di giocare dove preferiva. Poteva andare a prendersi il pallone in difesa, e i suoi compagni sapevano che dovevano correre e scattare in avanti per riceverlo. Correte e il pallone arriverà. La cosa rara di questa squadra però, era che non solo Mancini poteva fare questa cosa. Lo stesso succedeva se il pallone lo aveva Mihajlovic. Tutti i giocatori erano bravi a tenere il pallone, ma questa squadra era estremamente forte in contropiede". 

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

ANCHE LA LAZIO PRESENTE A "UN CALCIO AL RAZZISMO"

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 16/02 alle 17.55