Lazio, Inzaghi: "Con Gattuso acceso scambio di opinioni. Contratto? Vedremo cosa succederà..."

01.08.2020 23:05 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Inzaghi: "Con Gattuso acceso scambio di opinioni. Contratto? Vedremo cosa succederà..."

Al termine dell'ultima giornata di campionato tra Napoli e Lazio è intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi: "Spiace perché non volevamo finire quarti, sapevamo che l'Atalanta stava perdendo e non volevamo perdere per arrivare terzi. Ne succedono tante, c'è stato un po' di nervosismo ma ora è tutto tranquillo. Potevamo far meglio per come eravamo piazzati prima della sosta ma nulla toglie al campionato fatto dai ragazzi. Cosa serve alla Lazio? Sarà difficile, quest'anno abbiamo lasciato dietro Napoli, Milan e Roma che sono molto attrezzate. Noi siamo insieme da quattro anni, dovremo cercare di migliorarci dove potremmo, fare un ottimo cammino in Champions e ripartire in modo giusto. Gattuso? Non c'è nessun problema con lui, gli scambi di opinioni capitano e senza pubblico si sentono le panchine. Non è bello da vedere ma sono cose che possono succedere, l'importante è che si risolvano. Il rinnovo? Dovevamo prima di tutto finire, ora ci sarà tempo per parlarne. Venivamo da tre vittorie consecutive perché avevamo di nuovo quasi tutti gli effettivi, eravamo tornati ad essere squadra. Stasera nel primo tempo abbiamo tenuto bene il campo contro un grande Napoli, dovevamo entrare diversamente alla ripresa e non concedere quel rigore. Ovviamente saremmo voluti arrivare terzi. Con Tare e Lotito ci incontreremo con serenità, vedremo cosa succederà. Rimpianti? Nella settimana di Bergamo siamo andati senza sei o sette giocatori di cui cinque titolari, è normale che qualche problema può esserci. A fine primo tempo mi sono ritrovato senza i ricambi che potevano rialzarmi la squadra, Marusic sarebbe stato un'alternativa importante senza Lulic. Il rammarico più grande è non potermela essere giocata alla pari con tutti alla ripresa".

Il tecnico biancoceleste ha commentato il match anche ai microfoni di Lazio Style Radio: “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo contro una squadra forte come il Napoli. Abbiamo giocato bene partendo da dietro. Peccato per quel rigore che ha scombussolato i nostri i piani. Dispiace di essere arrivati solo al quarto posto, dovevamo approfittare della sconfitta dell’Atalanta”.

PERIODO DI RIPOSO“I ragazzi devono staccare e riposarsi. Spero che la Serie A non ricominci così, abbiamo fatto 12 partite in tempi troppo stretti. È stata una gara a chi perdeva meno giocatori per infortunio. Abbiamo bisogno di un giusto è meritato riposo dopo una grande stagione”.

RECORD DI PANCHINE“È un record che mi dà un grande onore, mi inorgoglisce molto. L’auspicio è di farne tante altre e fare stagione a questi livelli. Abbiamo distanziato squadre forti come Milan, Napoli e Roma di tanti punti. Mi auguro di poterlo fare di nuovo”.