Lazio-Milan, Maldini: "Siamo in difficoltà, ma siamo comunque secondi"

24.01.2023 23:20 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Antonio Pilato - Lalaziosiamonoi.it
Lazio-Milan, Maldini: "Siamo in difficoltà, ma siamo comunque secondi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Al termine della sfida persa contro la Lazio ha parlato ai microfoni di Dazn direttore dell'area tecnica del Milan. Oltre alla partita ha analizzato il momento di crisi della squadra reduce da risultati piuttosto negativi in questo inizio di 2023: "Lo scorso anno sapevamo già prima di Lazio-Milan che lottavamo per lo scudetto. Adesso è diverso abbiamo perso due obiettivi importanti come la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana e abbiamo subito una brutta sconfitta stasera. Dobbiamo ritrovare lo spirito che abbiamo avuto lo scorso anno. Nonostante il momento di difficoltà siamo secondi da soli. La squadra è comunque dentro i suoi parametri. È successo anche al mio Milan di attraversare questi momenti, ma a differenza degli anni ’90 abbiamo un’altra strategia. Non possiamo permetterci di prendere dei campioni già affermati, ma dobbiamo puntare sui giovani e farli diventare forti. Abbiamo perso un po’ le distanze, di idee di gioco e di sicurezza. Se non va a segno la prima pressione, la squadra avversaria diventa pericolosa. In uno sport di squadra bisogna muoversi insieme. In questo momento sta mancando o meglio sta mancando negli ultimi 15-20 giorni. Si può cambiare naturalmente, possiamo ritornare a giocare come in passato, ma quando si commettono questo genere di sbagli squadre importanti come la Lazio possono punire".

Il ds rossonero è intervenuto anche in zona mista: "Abbiamo perso meritatamente. E' un momento delicato. Dobbiamo ritrovare una crìerta serenità. Non è il nostro momento migliore dal punto di vista tecnico, tattico e psicologico. Fiducia in Pioli? Speravo di non sentire questa domanda, però devo rispondere di sì. Siamo secondi in classifica e l'anno scorso abbiamo vinto lo Scudetto. Oltre alle crìtiche guarderei anche i fatti".