Lazio-Sassuolo, Inzaghi contro De Zerbi: le statistiche tra i due allenatori

10.07.2020 14:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Edoardo Zeno - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio-Sassuolo, Inzaghi contro De Zerbi: le statistiche tra i due allenatori

Lazio contro Sassuolo è anche secondo contro quinto miglior attacco, Immobile contro Caputo e Inzaghi contro De Zerbi. Si rinnova il duello tra due degli allenatori più giovani del nostro campionato. I numeri sono tutti dalla parte del tecnico biancoceleste che non ha mai perso contro le squadre di De Zerbi. Sabato all’Olimpico andrà in scena un match importante per il prosieguo della Serie A. La Lazio per tenere vivo il sogno scudetto, il Sassuolo vuole continuare a credere nella qualificazione in Europa League. Quella di sabato è la sesta partita tra i due mister. Nei precedenti 4 vittorie per Simone e 2 pareggi. De Zerbi ha affrontato i biancocelesti di Inzaghi alla guida di tre squadre diverse. Prima con il Palermo nel 2016, poi due volte con il Benevento nel 2017/18 e le ultime tre con i neroverdi.

I PRECEDENTI - Il primo incontro tra i due risale al 27 novembre 2016, quando la Lazio espugna il Barbera di Palermo grazie a un gol di Milinkovic. Disastrosa per De Zerbi l’annata successiva con il Benevento, in cui incassa due goleade: 5-1 in Campania e 6-2 all’Olimpico. I giallorossi concluderanno il campionato all’ultimo posto in classifica retrocedendo in Serie B.  Da quando siede sulla panchina del Sassuolo, il tecnico ha affrontato tre volte la Lazio di Inzaghi. Nella stagione 2018/19 gli emiliani strappano un pareggio all’andata per 1-1 e un altro al ritorno con il risultato di 2-2. Quest’anno, nella gara del Mapei Stadium, i ragazzi di Inzaghi hanno vinto 2-1 in extremis sul Sassuolo grazie a un gol nel recupero di Caicedo. Nei 6 precedenti tra i due allenatori Inzaghi ha rifilato ben 17 reti a De Zerbi, con una media di quasi 3 gol a partita. 

Lazio, traguardo importante per Milinkovic: con il Sassuolo 200 presenze

Diritti tv, lunedì assemblea di Lega: linea dura verso Sky?

Torna alla home page