Mls, presunti abusi in casa: sospeso portiere Gonzalez

06.06.2020 12:45 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mls, presunti abusi in casa: sospeso portiere Gonzalez

La MLS ha sospeso il portiere dell'FC Dallas, Jesse Gonzalez, per le accuse di abusi domestici. La Lega professionistica americana ha detto che la decisione è arrivata dopo una denuncia di presunti episodi di abuso fatti alla polizia di Frisco, il sobborgo di Dallas che ospita la squadra di calcio. La Mls ha dichiarato che Gonzalez ha aderito volontariamente al programma della Lega per l'abuso di sostanze e comportamenti. Non sarà idoneo a tornare in campo fino a quando non saranno terminate le indagini. Il venticinquenne Gonzalez, cresciuto a Dallas, è stato uno dei giocatori del club, ed era di nuovo in porta per la seconda partita del campionato prima che la stagione venisse sospesa a causa della pandemia.