Radu, la Dinamo Bucarest lo rivuole. Il dg: "Porta sempre aperta per lui"

"Non sarà facile riaverlo, ma la nostra porta per lui è sempre aperta": il ds del club romeno ha commentato così la notizia della possibile partenza di Radu
14.06.2019 07:25 di Laura Castellani Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Radu, la Dinamo Bucarest lo rivuole. Il dg: "Porta sempre aperta per lui"

La notizia del possibile addio di Stefan Radu è la voce che più di tutte continua a far discutere, in casa Lazio. I tifosi non sono disposti ad accettare la partenza del difensore, dopo 11 anni con la maglia biancoceleste. E sui social network, le proteste si moltiplicano: "Radu non si tocca", scrivono, inondando gli account della società laziale. Chi ha invece sorriso, apprendendo la notizia, è la Dinamo Bucarest: sapere di un'eventuale partenza di Stefan ha solleticato le attenzioni del club in cui il classe '86 è cresciuto. L'idea di riaverlo, piace: lui che i primi passi li ha mossi proprio con la casacca degli spartani biancorossi, unica altra squadra con cui ha militato oltre alla Lazio. Lo ha ammesso senza mezzi termini il direttore generale del club, l'ex portiere Florin Prunea ai microfoni di GSP Live: "La scorsa notte ne abbiamo discusso tutti. Pensavamo a quanto tempo è passato da quando giocava qui. Ma non penso che sarà molto facile riaverlo. Da quello che so, la Lazio è disposta ad assegnargli un ruolo dirigenziale. Ma la nostra porta per lui è sempre aperta. È un giocatore ammirevole. Uno di noi, è cresciuto nel vivaio del club. Di certo, ha fatto bene il suo lavoro. È un ragazzo serio". Parole al miele: l'invito è lanciato. I tifosi della Lazio sperano che Stefan Radu decida di declinarlo. 

LAZIO, RADU PUO' ANDARE VIA

LAZIO, IL FUTURO DEI SENATORI IN BILICO 

TORNA ALL'HOMEPAGE

Pubblicato il 13/06/2019 alle ore 22.21