Ronaldinho lascia il carcere in Paraguay: sconterà i domiciliari in hotel

08.04.2020 09:30 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Alberto Fornasari
Ronaldinho lascia il carcere in Paraguay: sconterà i domiciliari in hotel

Ronaldinho lascia il carcere di Asuncion, in Paraguay, dopo ben un mese di detenzione. L'ex stella brasiliana era stata arrestatata insieme al fratello con l'accusa di essere entrati nel Paese con passaporto falso. Dopo aver pagato una cauzione da 1,6 milioni di dollari, il Tribunale ha deciso di accontentarlo concedendogli gli arresti domiciliari in un hotel della città. Ci rimarrà fino alla fine del processo, rimandato per l'emergenza Coronavirus.

Calciomercato Lazio, dal Portogallo: "Tare mette gli occhi su Coates"

Lazio, la Paideia offre consulenze gratuite online ai cittadini: ecco come

TORNA ALLA HOMEPAGE