Diritti tv, scontro aperto tra Lega e Sky: oggi via alle ingiunzioni di pagamento

27.05.2020 10:00 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Diritti tv, scontro aperto tra Lega e Sky: oggi via alle ingiunzioni di pagamento

La Lega Serie A ha preso la sua decisione, la disputa con Sky si trasferirà in tribunale. Come riporta l'odierna rassegna stampa a cura di Radiosei e come era già stato anticipato, oggi da via Rosellini scatteranno le ingiunzioni per il pagamento dell'ultima rata dei diritti tv della stagione in corso e che le emittenti avrebbero dovuto saldare a inizio maggio. Il sostanziale taglio ipotizzato da Sky è stato preso subito come una provocazione dalla Lega - 120-140 milioni in caso di ripresa del campionato, 255 in caso di stop definitivo - e da lì è nata una rottura che invece non c'è stata con Dazn e Img, che hanno chiesto solo una dilazione e con cui continua il dialogo. Ovviamente alcuni club non vedono di buon occhio la prospettiva di entrare in aperto conflitto con un partner importante come Sky, che potrebbe anche comportarsi di conseguenza con offerte al ribasso per il triennio 2021-2024 specie se non dovesse esserci una concorrenza effettiva. In tutto ciò la proposta di Spadafora di trasmettere in chiaro i match non farebbe altro che gettare ulteriore benzina sul fuoco, riducendo l'esclusiva delle pay tv e di fatto costringendo a un taglio dei pagamenti: su questo fronte sarà decisivo l'incontro di domani con il Ministro.