Rennes - Lazio, Parolo: "Qualificazione persa col Celtic. Ora testa al campionato"

Al termine del match contro la squadra francese, il centrocampista biancoceleste ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel e di Sky Sport.
13.12.2019 07:13 di Tommaso Guernacci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Rennes - Lazio, Parolo: "Qualificazione persa col Celtic. Ora testa al campionato"

RENNES - Una sconfitta, quella contro il Rennes, che ha sancito la prematura uscita della Lazio dall'Europa League. Al termine della gara, Marco Parolo - capitano per l'occasione - è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel per commentare l'eliminazione: "La qualificazione è stata persa con le due sconfitte con il Celtic. Per come è andata è giusto essere eliminati: se facciamo 6 punti su 18 evidentemente qualcosa non va. Non doveva essere oggi la partita della svolta. Speriamo che ci serva da lezione. Oggi non lo abbiamo fatto, ma con il Celtic abbiamo giocato due ottime partite raccogliendo zero. Campionato? Dobbiamo continuare così e cercare di mantenere il terzo posto contro un avversario (il Cagliari, ndr) molto forte, una squadra fisica e tosta. Ci aspettano tutti e dobbiamo dimostrare di valere quello che stiamo facendo. Io penso che a Caglari c'è sempre un ritmo alto, spinto da un grande pubblico. Sarà una partita ad alti ritmi, dove dovremo essere bravi, reattivi... Bisognera ripetere la partita con la Juve e fare addirittura meglio". 

Al termine del match, il centrocampista biancoceleste è intervenuto anche ai microfoni di Sky Sport: "L’Europa non l’abbiamo persa stasera. Potevamo fare meglio, chiudendo in bellezza. L’abbiamo persa contro il Celtic, le sconfitte ci hanno condannato. Si sapeva che in Romania il risultato era scontato, non c’erano grosse aspettative di passare il turno. Abbiamo sbagliato la partita col Cluj, col Celtic gli episodi ci hanno condannato. L’abbiamo persa nei dettagli, nella voglia di vincere le partite. Ci sono state le prestazioni, ma non abbastanza fame. Anche la classifica incide sulle prestazioni. Uscire un vantaggio? Da ogni partita si può crescere. L’Europa League ti dà esperienza, affrontando avversari che giocano diversamente. Quando si esce è sempre una sconfitta. Ora dobbiamo concentrarci sul campionato e poi sulla Coppa Italia".

Rennes - Lazio, le pagelle de Lalaziosiamonoi.it

Lazio, eliminazione e altra figuraccia in Europa: vince il Rennes

Clicca qui per tornare all'homepage del sito 

Pubblicato ieri alle 21:01