RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Inzaghi: "Possiamo toglierci grosse soddisfazioni"

12.01.2020 07:45 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Inzaghi: "Possiamo toglierci grosse soddisfazioni"

È la decima vittoria consecutiva, è il certificato sul terzo posto. Almeno, visto che la Lazio deve ancora recuperare una partita (contro il Verona). Inzaghi stacca Eriksson, è il nuovo record nella storia del club. Il tecnico biancoceleste a fine partita si è presentato in sala stampa per analizzare il match.

Sei entrato di diritto nella storia della Lazio.

"Fa enormemente piacere, perché è un bellissimo record. A queste 10 vittorie di fila abbiamo aggiunto anche un trofeo, bisogna fare i complimenti a questi ragazzi. Abbiamo vinto una partita non semplice, ma lo sapevamo. Abbiamo giocato contro una grande squadra, che appena perdi le distanze hanno giocatori che tra le linee possono darti tanto fastidio".

La Lazio ha preso solo tre gol nei secondi tempi.

“La difesa ha fatto un lavoro straordinario in questo girone d'andata, ha fatto partite importanti contro squadre fortissime e abituate a segnare sempre tante reti. Sono stati bene, hanno lavorato bene, ma io non direi che è merito solo dei difensori ma di tutta la squadra perché anche gli attaccanti ci aiutano. Sappiamo di dover essere sempre concentrati e lucidi”.

Più forte Mancini o Luis Alberto?

“Due grandi giocatori, due grandi campioni. Roberto ha fatto la storia del calcio italiano e dei club in cui ha militato, Luis la sta facendo nella Lazio e ha ancora margini di miglioramento. È giovanissimo, è un talento cristallino e deve continuare in questo modo”.

Correa ce la fa per sabato?

“Penso di sì, il ragazzo era molto volitivo. Stamattina lui avrebbe voluto esserci: ha un problema al polpaccio, è un generoso, se avessi avuto bisogno sarebbe voluto entrare a 20 dalla fine. Non mi sono voluto prendere questo rischio. Oggi l’ho mandato a casa per non avere tentazione”.

La Lazio ha tirato fuori delle risorse impensabili...

“Sappiamo che dobbiamo avere bene in testa quello che vogliamo. Dobbiamo lavorare sempre di squadra perché sappiamo che in questo modo possiamo fare cose importanti in questi quattro anni. Quando manca questo, le partite si perdono. Questo gruppo compatto si può togliere grosse soddisfazioni”.

Pubblicato ieri alle 20.45