Empoli, Corsi: "Sarri alla Lazio, mi aspetto grandi risultati. Lui un animale da campo, già a gennaio..."

09.06.2021 14:30 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Elena Bravetti - Lalaziosiamonoi.it
Empoli, Corsi: "Sarri alla Lazio, mi aspetto grandi risultati. Lui un animale da campo, già a gennaio..."

Dopo aver seguito la trattativa con spasmodica attesa, i tifosi della Lazio possono festeggiare l'approdo di Maurizio Sarri sulla panchina biancoceleste. Il tecnico può vantare un palmares di tutto rispetto: dalla vittoria dello scudetto con la Juventus a quella dell'Europa League col Chelsea. Ma tutto è partito, a onor del vero, dalla promozione in Serie A conquistata da allenatore dell'Empoli. Ricordi che il presidente del club toscano, Fabrizio Corsi, ha raccontato ai nostri microfoni: "Sono molto legato agli allenatori che hanno avuto storie importanti con noi, lui è uno di questi. Con lui ho sempre avuto un rapporto molto stretto, nel quale il calcio è stato un di più. Calcio che però è stato fondamentale per il nostro incontro. Sono stati tre anni bellissimi, che rimangono nella storia dell'Empoli e nella mia personale. Li custodisco con grande amore. Quando lui ha ottenuto successi lontano da Empoli sono stati i traguardi di una persona a noi cara. Quando si parlò del gioco del Napoli come del migliore d'Europa, mi si riaccendeva l'immagine dell'Empoli di Sarri. Con lui c'è un collaboratore, Martusciello, molto caro a me e alla mia famiglia". 

ASPETTATIVE - Corsi è poi entrato nel merito dell'operazione: "Non sono mai entrato nella vicenda Sarri - Lazio, non ho spendere nessun tipo di parola per una questione di delicatezza. Ho letto sui giornali, ora la saluto con grande partecipazione. Credo che l'approdo alla Lazio sia una cosa molto bella per Maurizio. Seguirò i successi della Lazio e di Maurizio. Con Lotito ho un buon rapporto, per me è una persona di grande valore. La Lazio avrà un'identità precisa e giocherà a calcio. Mi aspetto grandi risultati, sarò tra i tifosi interessati". 

UNA SFIDA COMPLICATA - La sfida è complicata, ma le aspettative, considerate le capacità e il curriculum di Sarri, sono già altissime. Il presidente dell'Empoli ce l'ha confermato: "Il livello di Maurizio e del suo staff è molto alto. E quando parlo di livello parlo di persona, ma anche di capacità, conoscenza e interpretazione delle gare. Penso che questa cosa porti dei risultati al cospetto di una rosa di calciatori veramente importante. Si sta parlando di una rosa che sta facendo bene da qualche anno. Si può ipotizzare che il nuovo corso tecnico-tattico porti un'impronta molto diversa rispetto a quello che s'è visto nel recente passato. Questo indubbiamente carica di responsabilità i nuovi arrivati. È una sfida e noi sul divano cercheremo di accompagnarla, spingendo".

IL RITORNO IN SERIE A - "Mi auguro che nella Lazio succeda ciò che è successo a Higuain e Albiol che, dopo due settimane, hanno capito che questa nuova proposta avrebbe portato dei benefici importanti a loro e alla squadra stessa. Sono ottimista in questo senso, credo che sarà un nuovo che porterà dei benefici, sia dal punto di vista individuale che di squadra". Corsi ha sottolineato, infine, la tanta voglia di Sarri di tornare in campo dopo un anno di assenza dai campi di Serie A: "L'ho sentito spesso quest'anno, aveva più tempo. Ho raccolto l'umore, mi sono accordo che già a gennaio lui aveva bisogno del campo d'allenamento. Lui è un animale da campo, l'ho sempre definito così. Ha questa passione che l'accompagna 24 ore su 24, e la scatena durante quell'ora e venti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Sarri, le prime immagini da nuovo allenatore della Lazio - FOTO

UFFICIALE - Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Lazio: la conferma a suon di emoji!

TORNA ALLA HOMEPAGE