Lazio, Rodia a LSC: "Zaccagni, Rovella e Patric? Ecco come stanno"

21.02.2024 07:35 di Martina Barnabei Twitter:    vedi letture
Lazio, Rodia a LSC: "Zaccagni, Rovella e Patric? Ecco come stanno"

Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, il Prof. Fabio Rodia ha fatto il punto sull'infermeria in vista della sfida contro il Torino. Queste le condizioni di Zaccagni, Rovella, Patric e Vecino: "Zaccagni stava effettuando un buon percorso, questi ritardi sono dovuti anche alla volontà del giocatore che ha forzato il rientro in campo in occasione di alcune partite a cui teneva particolarmente, come il derby, e ha allungato i tempi di prognosi e cura. Il problema di per sé non era particolarmente grave, ma i tempi si sono allungati per tutti questi motivi. Sta meglio e stiamo procedendo a rimetterlo in campo come previsto negli ultimi dieci giorni. Siamo cautamente ottimisti".

"Per Rovella abbiamo approfittato della squalifica per intraprendere un percorso che sia il più possibile risolutivo per questo problema che ha il giocatore che, come tutti sanno, se trascurato e non ben trattato può portare a dei tempi molto molto lunghi per quanto riguarda lo stop. Abbiamo intrapreso questo percorso in accordo con la società e il giocatore, lo stiamo monitorando giorno per giorno e siamo in attesa di rimetterlo in campo”.

"Patric ha avuto un trauma contusivo e distorsivo molto importante alla caviglia sinistra nell'ultima partita e dopo qualche minuto, alterando un po’ la corsa questo dolore alla caviglia ha creato degli squilibri sul bacino, ha sentito un fastidio sul pube. Gli abbiamo interrotto la partita per evitare che si potessero determinare cose molto più gravi e più lunghe da curare".

"Vecino ha avuto un risentimento inguinale durante il riscaldamento nella partita col Bayern Monaco, in questo momento lo stiamo sottoponendo a controlli clinici strumentali e stiamo facendo con lui un percorso per poterlo rimettere in campo il più presto possibile".

"Hysaj è pienamente recuperato, ha preso una distorsione col Bayern Monaco. Si è fermato tempestivamente senza creare ulteriori danni".

Pubblicato il 20/02

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOME PAGE