PAGELLE di Lazio - Hatayspor: il tridente fa en plein. Bentornato Sergente!

16.12.2022 19:00 di Daniele Rocca Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
PAGELLE di Lazio - Hatayspor: il tridente fa en plein. Bentornato Sergente!
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

MAXIMIANO 6 - Torna tra i pali dopo i 5 minuti della partita inaugurale contro il Bologna. Incolpevole su entrambi i gol avversari.

LAZZARI 6 - Bene quando c’è da spingere, meno in fase di copertura. Ze Luis gli salta in testa sul secondo gol dell’Hatayspor.

Dal 73’ RADU 6 - Si piazza sulla fascia sinistra e controlla con esperienza.

CASALE 6 - Sfortunato in occasione del primo gol. Un suo scivolone spiana la strada al gol del pari siglato da El Kaabi. Nella ripresa lascia spazio a Romagnoli.

Dal 46' ROMAGNOLI 6.5 - Meno preciso del solito in marcatura. Tutto sommato una prova convincente considerate le condizioni non perfette dal punto di vista fisico.

PATRIC 6 - Un paio di errori in fase di impostazione, si vede che ancora non è al top della condizione. Ha bisogno di ritrovare il campo con continuità.

Dal 74’ GILA 6.5 - Si piazza al fianco di Romagnoli e fa buona guardia sui cross degli avversari. Si allarga sulla destra con l’ingresso di Kamenovic.

MARUSIC 6 - Gioca quasi tutta la partita. Non è una novità per uno stakanovista come lui.

Dal 82' KAMENOVIC sv

VECINO 7 - Sblocca il risultato con la sua arma migliore: l’inserimento a fari spenti. Si guadagna il rigore con un passaggio arretrato che viene intercettato dal braccio del difensore. Non solo. Inizia l’azione del terzo gol laziale.

Dal 46' BASIC 6 - Un sinistro da fuori che spaventa il portiere avversario. Non fa mancare la corsa in mezzo al campo. 

MARCOS ANTONIO 6.5 - Altra prova convincente del brasiliano. Dopo essere entrato molto bene con il Galatasaray, l’ex Shakhtar recupera e imposta. Sta crescendo, che sia di buon auspicio per il 2023.

Dal 61' CATALDI 6.5 -  La solita pulizia nel gestire il pallone. Non fa mancare il suo apporto quando si tratta di personalità.

LUIS ALBERTO 6.5 - Meno protagonista di quanto non lo sia stato tre giorni fa, ma quando tocca il pallone è sempre uno spettacolo. Pregevole il filtrante per Immobile, che poi apparecchia per il 3-1 di Pedro.

Dal 61' MILINKOVIC 6 - Riecco il Sergente. Era rimasto a riposo contro il Galatasaray. La caviglia non è ancora al top, ma Sarri lo manda comunque in campo per fargli ritrovare confidenza con il terreno di gioco. 

PEDRO 7 - Moto perpetuo. Crea e finalizza, proprio come in occasione del terzo gol. Sinistro di prima intenzione sulla sponda di Immobile.

Dal 46' FELIPE ANDERSON 6 - Entra con buona volontà. Peccato per un paio di errori sotto porta. 

IMMOBILE 7 - Torna al gol dopo più di due mesi. L’ultima volta che era andato in rete risaliva al match di Europa League contro lo Sturm Graz. Spiazza il portiere sul rigore del 2-1 che riporta avanti la Lazio. Stupenda la sponda qualche minuto dopo per Pedro.

Dal 61' CANCELLIERI 6.5 - Entra molto bene. Al primo pallone toccato si guadagna il secondo rigore della partita. Stupenda l’accelerazione sulla fascia in ripartenza. Un motorino. Schiaccia troppo la conclusione da buona posizione nel finale.

ZACCAGNI 6.5 - Gli basta andare al minimo per mettere in apprensione la difesa avversaria. Prima di uscire dal campo si toglie la soddisfazione di segnare il rigore del momentaneo 4-2.

Dal 68' LUKA ROMERO 7 - Poco più di 20 minuti per confermare quanto visto nelle ultime apparizioni. Questo ragazzino giocherà sempre di più. Grande intuizione nel pressing, ruba palla, salta il portiere e fa 5-2. Altri applausi.

ALL. SARRI 6.5 - Altra buona prestazione della Lazio in terra turca. Il tecnico può essere soddisfatto di quanto visto nella doppia amichevole tra Galatasaray e Hatayspor. Qualche cambio rispetto a martedì, ma le risposte - soprattutto davanti - sono più che positive. Segnali incoraggianti in vista della ripresa.