Bruges, 25 tifosi denunciati: norme anti-Covid, e non solo, infrante prima del match contro la Lazio

Circa 25 tifosi sono stati denunciati dalla polizia belga per aver violato le norme anti-Covid prima del match del Bruges contro la Lazio
29.10.2020 16:10 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
Bruges, 25 tifosi denunciati: norme anti-Covid, e non solo, infrante prima del match contro la Lazio

Bruges - Lazio di ieri sera si è disputata a porte chiuse. Il Belgio è infatti il paese europeo più colpito dalla seconda ondata di coronavirus e il governo ha imposto ai cittadini regole molto stringenti per tentare di limitare i contagi. Alcuni tifosi però, circa 25 persone, nel pomeriggio di mercoledì si sono radunate fuori il centro sportivo del club, dove era presente la squadra in attesa di partire alla volta dello stadio, e hanno iniziato a sparare fumogeni e petardi. Come riporta il Corriere dello Sport gli abitanti della zona hanno subito avvisato la polizia che li ha denunciati sia per aver violato le norme anti-Covid sull'assembramento e anche per aver utilizzato materiale pirotecnico nei pressi del centro sportivo.

Lazio, De Cosmi: "Con Bruges pareggio fondamentale. Acerbi è un leader"

Lazio, Correa e l'ice in my veins: l'esultanza del Tucu stile Nba

TORNA ALLA HOMEPAGE