Coronavirus / D'Amato: "Se il test rapido funziona, faremo il tampone a tutto il Lazio"

01.04.2020 11:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Coronavirus / D'Amato: "Se il test rapido funziona, faremo il tampone a tutto il Lazio"

L'assessore alla sanità della regione Lazio, Alessio D'Amato, ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera sul tema coronavirus all'interno della regione. Novità, sperimentazioni e tamponi. Ecco tutte le novità: "Stiamo lottando con un virus subdolo e meschino. La nostra arma contro il Covid-19 deve essere il test rapido a tappeto. È fondamentale. Per questo mi auguro che arrivi al più presto una validazione scientifica dalle sperimentazioni che stiamo eseguendo. Mi riferisco a quello che stanno testando lo Spallanzani e i medici di base sulla popolazione di Nerola, e a quello che ha iniziato a sperimentare il Policlinico Tor Vergata. Come dimostrano i dati siamo la quarta regione d’Italia per numero di tamponi effettuati: oltre 33mila. Ma anche se volessi triplicare lo sforzo, con i tempi di lavorazione degli attuali tamponi (ci vogliono otto ore, ndr) impiegheremmo anni a testare tutta la popolazione. Se il test rapido funziona, lo estendiamo a tutti i sei milioni di abitanti del Lazio. La sfida ora si gioca tutta sul territorio. Dobbiamo puntare a una diagnosi precoce e a un intervento mirato già dai primi sintomi. E soprattutto dobbiamo monitorare le 1.300 persone ancora in isolamento domiciliare".

SPERANZA: "QUARANTENA FINO A PASQUA"

CORONAVIRUS: "FINE CONTAGI A MAGGIO NON REALISTICO"

TORNA ALLA HOMEPAGE