Coronavirus, Zingaretti: "Rischio ritorno indietro è reale, 40 operatori per test a Fiumicino"

16.08.2020 07:15 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Coronavirus, Zingaretti: "Rischio ritorno indietro è reale, 40 operatori per test a Fiumicino"

"In prima fila per il controllo e la prevenzione. Da domani la Regione Lazio fa partire i test all'Aeroporto di Fiumicino, che rappresenta il 70% del traffico nazionale: 40 operatori solo a Fiumicino, 120 operatori sanitari coinvolti nei drive in attivi per i tamponi. Faremo di tutto per difendere le persone, ma occorrono comportamenti responsabili" Così in un post su Facebook il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. "Grazie per la collaborazione alla società ADR e a tutti gli operatori sanitari, ma dico con grande fermezza: non possiamo di nuovo lasciare tutto sulle spalle del solo personale sanitario -aggiunge Zingaretti- Faccio un appello alla responsabilità ai cittadini e ai Prefetti e ai Sindaci, soprattutto dei Comuni della costa: sono fondamentali controlli sul rispetto delle regole e contenimento degli affollamenti. Il rischio di un ritorno indietro è reale, non sprechiamo i sacrifici che abbiamo fatto".

DAVID SILVA E LA RISPOSTA ALLA LAZIO

DE PAUL RESTA SULLA LISTA DI TARE

CLICCA QUI PER LA HOMEPAGE DEL SITO

Scritto il 15/08/2020 alle 20:34