Euro 2020, l'Italia rischia di perdere la gara inaugurale: tutte le alternative

La sede designata dalla UEFA è quella dello Stadio Olimpico di Roma, ma prima va garantita l'apertura dell'impianto al pubblico.
12.04.2021 14:40 di Leonardo Giovanetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Euro 2020, l'Italia rischia di perdere la gara inaugurale: tutte le alternative

La gara inaugurale di Euro 2020 Turchia - Italia è in programma l'11 giugno allo stadio Olimpico di Roma, ma l'Italia rischia di vedersi soffiare il posto. Entro il 19 aprile le città ospitanti dovranno fornire i loro piani per la riammissione del pubblico negli stadi alla UEFA che deciderà quali sedi confermare e quali no. Se per quella data la FIGC non sarà riuscita a convincere Ceferin e co. sarà la Turchia a proporsi come alternativa. Ad Istanbul infatti si giocherà già a porte aperte la finale di Champions League del prossimo 29 maggio. Le altre possibilità, riporta la rassegna stampa di Radiosei, sono la Russia con Mosca, l’Ungheria con Budapest, e l’Inghilterra con Londra, forte dell’avanzata campagna di vaccinazione.