Lazio, Canigiani: "La maglia bandiera a riposo per un po'". E sul ritiro...

Marco Canigiani, Responsabile Marketing della lazio, è intervenuto ai microfoni di Radiosei per confermare l'arrivederci alla maglia bandiera.
01.06.2019 06:55 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Laura Castellani - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Canigiani: "La maglia bandiera a riposo per un po'". E sul ritiro...

Il Responsabile Marketing della Lazio, Marco Canigiani, è intervenuto ai microfoni di Radiosei. Le indiscrezioni sulle nuove maglie – dotate di coccarda della Coppa Italia – e l'arrivederci alla maglia bandiera sono stati alcuni degli argomenti che ha trattato. Ecco le sue parole: “Una delle due nuove maglie sarà presentata ad Auronzo, l'altra prima della partenza. Quindi dobbiamo vedere i programmi dei vari raduni prima del ritiro per fissare la data. Comunque sarà a luglio. Avrà ovviamente una coccarda sopra, un valore aggiunto. La maglia bandiera andrà a riposo per un po', è giusto così, ma non so ancora per quanto tempo verrà accantonata. Ritiro? La data precisa della partenza ancora non si sa, ma sarà intorno alla seconda settimana di luglio”.

ABBONAMENTI E SUPERCOPPA: “Teoricamente saremmo anche pronti per lanciare la campagna di fidelizzazione, stiamo risolvendo problematiche giuridiche burocratiche. Sono previsti nuovi codici etici per i comportamenti dei tifosi e delle società, ci sono nuove informative e regole della federazione a cui ci si deve adeguare, anche per poter informare i tifosi. È una materia tra il giuridico e l'amministrativo di cui ci stiamo occupando. Per la Supercoppa ancora non ci sono novità . Il contratto prevede due edizioni nei prossimi 4 anni in Arabia, la Lega a breve si incontrerà per decidere. Comunque credo che non si vada troppo in là nel decidere. Se si dovesse giocare in Arabia, sarà ovviamente in inverno. Le altre edizioni potrebbero essere fatte ovunque”.

CALCIOMERCATO LAZIO, TARE PUNTA LA STELLINA DEL SALISBURGO

CALCIOMERCATO LAZIO, LOVREN NOME NUOVO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Articolo pubblicato il 31/05/2019 alle 17.41