Lazio, Delio Rossi: "Scudetto? I campionati si decidono a marzo. La rosa è corta"

"In questo periodo la Juventus non sta bene e alla fine ha abbassato ritmi, situazione in cui la Lazio non perdona", ha detto Delio Rossi.
09.12.2019 07:10 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Lazio, Delio Rossi: "Scudetto? I campionati si decidono a marzo. La rosa è corta"

Forse il "Te l'avevo detto" è un concetto un po' forzato, ma in molti avevano pronosticato che la Lazio avrebbe potuto fare male a questa Juventus. Così è stato: 3-1 e bianconeri al tappeto, tra chi se lo sentiva c'è anche Delio Rossi: "Dire che me l'aspettavo è troppo, ma c'erano i presupposti affinché andasse a finire così. Fino al momento in cui la Juve è riuscita a tenere la squadra corta e il baricentro alto, ha avuto la partita in pugno. In questo periodo però non sta bene e alla fine ha abbassato ritmi, situazione in cui la Lazio non perdona". Questo il pensiero dell'ex allenatore biancoceleste a Radio Sportiva. Nel suo intervento, poi, Rossi ha parlato anche del collega Simone Inzaghi: "È un uomo Lazio, conosce molto bene l'ambiente e c'è affetto nei suoi confronti. La Lazio ha un telaio importante e ogni anno la dirigenza riesce ad inserire i giocatori adatti" - però per vincere lo Scudetto, parola pronunciata da molti dopo la vittoria di ieri, manca ancora qualcosa - "I campionati si decidono a marzo, bisogna vedere dove sarà la Lazio e cosa faranno le concorrenti. Ad oggi i biancocelesti hanno qualcosa in meno rispetto a chi gli sta davanti, soprattutto per quanto riguarda l'ampiezza della rosa".

L'ANGOLO TATTICO DI LAZIO - JUVENTUS

LUIS+SERGEJ: LA COPPIA D'ORO DELLA LAZIO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato ieri alle 22:05