Lazio, è scomparso Gianfranco Garbuglia: “Er gatto” degli anni '60

21.01.2020 17:15 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Lazio, è scomparso Gianfranco Garbuglia: “Er gatto” degli anni '60

Un marchigiano-romano, venuto a mancare quest'oggi. Si tratta di Gianfranco Garbuglia, ex difensore della Lazio dal '62 al '64. Agile, veloce, aggressivo. Non a caso i laziali lo avevano soprannominato “Er gatto”. Garbuglia era un tipo tosto, difficile da superare: “Con lui non mi sono mai divertito, tutt'altro”, disse un certo Gigi Riva, confessando come Er Gatto fosse il difensore che lo avesse marcato meglio in carriera. Arrivò in Serie B per 15 milioni di lire nell'estate 1962. E per convincere Juan Carlos Lorenzo, riporta LazioWiki, non ci mise granché. Il tecnico argentino obbligò la società a confermarlo anche l'anno successivo in Serie A, ormai era diventato il terzino titolare della rosa. Ambidestro, ha giocato soprattutto sulla corsia mancina. Con la Lazio ha collezionato 53 presenze (1 sola in Coppa Italia, ndr) senza mai segnare, ma lasciando un buon ricordo. Si è ritirato al termine della stagione '72/73, l'anno antecedente al primo Scudetto biancoceleste. Garbuglia è venuto a mancare quest'oggi, a novembre avrebbe compiuto 80 anni. Alla sua famiglia vanno le condoglianze di tutta la redazione de Lalaziosiamonoi.it.

NAPOLI - LAZIO, LE PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO, LE PAROLE DI DIACONALE SULLA MULTA AI TIFOSI

TORNA ALLA HOMEPAGE