Lazio, Filippini: “Alti e bassi sono normali. Panchina lunga? Tasto dolente”

Antonio Filippini, ex biancoceleste, ha espresso ai microfoni di TMW il suo pensiero sulla Lazio di Sarri. Queste le sue parole...
13.10.2021 20:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Martina Barnabei - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Lazio, Filippini: “Alti e bassi sono normali. Panchina lunga? Tasto dolente”

Il campionato è iniziato da poco più di un mese e la Lazio sta pian piano assimilando i dettami di Sarri. Alti e bassi hanno caratterizzato l’andamento di queste prime gare, una prassi quando si cambia visione del gioco e solo il tempo potrà aiutare per migliorare. È di questo parere anche Antonio Filippini, ex calciatore biancoceleste che ai microfoni di TMW ha dichiarato: “Montagne russe? Cambia tanto perché giocare con un modulo diverso cambia gli spazi in campo. Serve tempo per capire gli automatismi della tattica di Sarri, quindi gli alti e bassi sono normali”. E sulla panchina ha aggiunto: “Negli anni, rispetto ad altre società, ha sempre avuto la panchina come tasto dolente, e lo sarà anche per Sarri quest'anno”

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOME PAGE

Lazio, ecco lo sponsor sulla maglia: tutti i dettagli - FOTO

Milan, operazione riuscita per Maignan: tempi di recupero lunghissimi