Lazio, l'on.De Toma: "Felice per la ripartenza del campionato, il calcio doveva ricominciare"

03.06.2020 22:00 di Claudio Cianci   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, l'on.De Toma: "Felice per la ripartenza del campionato, il calcio doveva ricominciare"

L’Onorevole Massimiliano De Toma del Gruppo Misto è intervenuto ai nostri microfoni durante la trasmissione web del nostro portale: “Da tifoso dico che sono contento che si riparta con il campionato, abbiamo visto in questo periodo il campionato tedesco, che però per me non è bellissimo. Quest’anno se la Lazio porterà a casa un successo sarà il coronamento di qualcosa di insperato. Ho visto gli orari delle partite e ho notato che sono una vera novità. Spadafora? Il calcio è uno degli aspetti sociali più importanti, ovviamente il tutto con le dovute attenzioni. Però se dai le dovute disposizioni si può fare e si può convivere con il virus. Il sistema calcio aveva necessità di ripartire, per quanto riguarda il calendario non saprei, mi sento di dire da tifoso che la partita più importante è Atalanta-Lazio. Circoli sportivi? Si tratta di una questione di organizzazione, cioè sapere cosa fare e come bisogna farlo. Se tu dai le giuste regole, siccome bisogna convivere in questa situazione, tutto si può fare anche in un circolo sportivo. Le prime settimane sono state quelle più complesse e ci siamo abituati a questa situazione. I circoli potevano aprire, ovviamente con le norme sanitarie da rispettare. La quarantena nella Serie A? L’organizzazione sarà importantissima, mi auguro che tutto fili liscio visti i tempi ristretti, ci saranno anche le competizioni europee e la Coppa Italia da concludere. Penso che alla fine bisognerà adattarsi. Calcio dilettantistico? Parlo per esperienza personale, mio figlio ha 16 anni e gioca in una squadra dilettantistica. Si vedrà con i compagni. Spero che si riescano a dare delle regole chiare per questo tipo di eventi".