Marco Rossi: "Allenare in Italia? Non ci penso proprio..."

24.06.2021 16:15 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
© foto di Uefa/Image Sport
Marco Rossi: "Allenare in Italia? Non ci penso proprio..."

L'Ungheria è stata eliminata dagli Europei ma la Nazionale allenata da Marco Rossi è stata la vera rivelazione del girone. Ha inchiodato la Francia sul pareggio, e per 80 minuti ha eliminato la Germania dagli ottavi. L'allenatore però di tornare ad allenare in Italia non ci pensa proprio e ha rivelato anche un retroscena del passato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Era un periodo in cui io ero senza squadra, da gennaio 2011 a febbraio 2012, e alcuni intermediari mi offrirono di lavorare in cambio di un pagamento. Io non ho mai guadagnato cifre iperboliche, perché nel calcio i soldi non vengono regalati, per cui non potevo permettermi di pagare per fare l'allenatore. Stavo pensando dunque ad un lavoro alternativo, poi c'è stato quel viaggio a Budapest ed è nata quest'avventura". Tornare in Italia? "Sto benissimo in Ungheria. Al di là del fatto che alleni la nazionale, che ha per me una valenza del tutto particolare, in questo Paese mi sento del tutto apprezzato come professionista, quasi amato dalla stragrande maggioranza dei tifosi. E questa cosa non l'ho mai riscontrata prima. Qui lavoro con tutto me stesso".

Calciomercato Lazio, suggestione Arthur. Radio Radio: "Piace tantissimo a Sarri"

Italia - Austria, la Uefa vieta la rifinitura a Wembley: il motivo

TORNA ALLA HOMEPAGE