Uefa, Ceferin chiede aiuto per combattere il razzismo: "Intervengano i governi"

15.10.2019 15:30 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Uefa, Ceferin chiede aiuto per combattere il razzismo: "Intervengano i governi"

I fatti di ieri in Bulgaria-Inghilterra hanno riportato all'attenzione mediatica il problema del razzismo, mettendo sotto processo la UEFA e non solo. Un fenomeno che il mondo del calcio pensava di aver eliminato, ma che invece negli ultimi anni si è ripresentato con forza. Il presidente della UEFA Aleksander Ceferin è dovuto intervenire sulla questione, esortando i governi a intensificare la “guerra ai razzisti” per aiutare anche le autorità calcistiche a eliminare le discriminazioni dagli stadi. Ceferin p intervenuto all'Associated Press, rilasciando alcune pesanti dichiarazioni: "Credetemi, la UEFA si impegna a fare tutto il possibile per eliminare questa malattia dal calcio. Non possiamo permetterci di accontentarci di tutto questo. Dobbiamo sempre sforzarci di rafforzare la nostra determinazione. Più in generale, la famiglia del calcio deve lavorare con i governi e le ONG per condurre una guerra contro i razzisti e per tagliare fuori le loro disgustose opinioni dalla società. «Le federazioni calcistiche non possono risolvere questo problema. Anche i governi devono fare di più in questo settore. Solo lavorando insieme in nome della decenza e dell’onore faremo progressi. Ci sono stati momenti, non molto tempo fa, in il calcio pensava che il flagello del razzismo fosse un lontano ricordo. Gli ultimi due anni ci hanno insegnato che non è così".

Poi conclude: "Le sanzioni della UEFA sono tra le più dure nello sport per club e federazioni i cui tifosi manifestano comportamenti razzisti nelle nostre partite. La sanzione minima è una chiusura parziale dello stadio, una mossa che costa alla società o federazione ospitante almeno centinaia di migliaia di euro in ricavi e qualifica i suoi sostenitori". Non di certo buone notizie, nel giorno in cui la UEFA dovrà pronunciarsi anche in merito ai fatti che hanno visto coinvolti alcuni sostenitori della Lazio durante la sfida all'Olimpico contro il Rennes. 

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

EPISODI DI RAZZISMO IN BULGARIA-INGHILTERRA

TORNA ALLA HOMEPAGE