Campania, polacco ubriaco tenta di evitare il carcere fingendosi Shevchenko: arrestato

10.03.2019 11:30 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Campania, polacco ubriaco tenta di evitare il carcere fingendosi Shevchenko: arrestato

Sembra una scena uscita direttamente dal film Italiano medio di Maccio Capatonda, quando il protagonista si spaccia per Ruud Gullit per entrare in discoteca, eppure è successo veramente, anche se l'epilogo è stato decisamente diverso. Come riporta Il Mattino, un quarantenne polacco evaso dagli arresti domiciliari nei giorni scorsi è stato ritrovato in un casolare nella campagna di San Giuseppe Vesuviano completamente ubriaco e, per evitare di essere arrestato dai Carabinieri che lo avevano rintracciato, ha affermato di essere Andriy Shevchenko. Il polacco, che evidentemente non aveva nulla a che spartire con l'ex stella del Milan, è stato trasferito in carcere con l'accusa di evasione dagli arresti domiciliari e false generalità.