Eriksson: "Mancini grande allenatore, l'ho capito 30 anni fa"

L'ex allenatore della Lazio ha commentato il rendimento di Roberto Mancini sulla panchina dell'Italia.
24.06.2021 09:45 di Leonardo Giovanetti Twitter:    vedi letture
Eriksson: "Mancini grande allenatore, l'ho capito 30 anni fa"

Roberto Mancini sta dimostrando di essere uno dei migliori allenatori di Euro 2020, se non il migliore. L'Italia è senz'altro la squadra che fin qui ha espresso il gioco migliore nel corso di tutte e tre le partite del girone e ora è attesa dalla sfida contro l'Austria per gli ottavi di finale. Chi si aspettava un futuro radioso in panchina per lui e Sven Goran Eriksson, suo tecnico anche alla Lazio: "Ho capito quasi 30 anni fa che sarebbe stato un grande allenatore", ha detto lo svedese in un'intervista riportata dalla rassegna stampa di Radiosei, "ho capito che Mancini sarebbe diventato un grande tecnico al primo anno assieme alla Sampdoria e nel percorso che abbiamo fatto, poi, anche alla Lazio. Mentre era in campo, quando calcava il terreno di gioco, Mancini già faceva l'allenatore. Era straordinario". Eriksson ha poi parlato anche del suo percorso in Nazionale: "Per me non è una sorpresa vederlo gestire l'Italia in questo mondiale. Gli azzurri giocano un gran bel calcio, il migliore dell'Europeo. L'Italia è con la Germania la squadra che ha alzato maggiormente il proprio livello, per questo motivo la vedo tra le favorite per la vittoria.