Lazio, Nesta sgambetta il suo amico Oddo: il Perugia supera il Crotone e si lancia in zona playoff

10.11.2018 10:45 di Alessandro Menghi Twitter:   articolo letto 5310 volte
Fonte: Alessandro Menghi - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, Nesta sgambetta il suo amico Oddo: il Perugia supera il Crotone e si lancia in zona playoff

Nell’estate del 2002 Oddo e Nesta si diedero il “touch” alla Lazio, così come capita nel wrestling quando ci si tocca per il cambio sul ring. Si incrociarono, uno andava e l’altro arrivava. Nesta andò al Milan sul gong del calciomercato (31 agosto) scatenando la rabbia dei tifosi, Oddo invece iniziò la sua avventura in biancoceleste dopo la retrocessione con il Verona in Serie B. Destino poi volle che i due si ritrovarono proprio in rossonero e nei vittoriosi Mondiali del 2006. Ieri sono stati avversari, ognuno per la propria strada, ognuno sulla propria panchina: Sandro su quella del Perugia, Massimo del Crotone. E ha vinto Nesta di misura, 2-1. Verre ha aperto le marcature per il Perugia, poi Simy ha fatto tutto il resto: prima si procura e segna un calcio di rigore, poi commette autogol spingendo i suoi verso i fondi della classifica (14esimi a 12 punti). Nesta batte l’amico, lancia i Grifoni in zona playoff (quinti a 17 punti) e sfata un tabù che vedeva la sua squadra mai vincitrice contro i tecnici campioni del mondo. Nel destino evidentemente c’era pure questo.