Celtic, Forster e McGregor: "Nessuno si aspettava di battere la Lazio a Roma"

Il portiere e il centrocampista degli Hoops, in attesa della sfida contro il Rennes, sono tornati a parlare dell'incredibile vittoria dell'Olimpico.
27.11.2019 00:35 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Celtic, Forster e McGregor: "Nessuno si aspettava di battere la Lazio a Roma"

Riecco l’Europa League. Dopo le soddisfazioni in campionato, la Lazio torna a giocare la coppa continentale con la qualificazione ormai appesa a un filo sottilissimo. Colpa di due incredibili sconfitte contro il Celtic maturate entrambe nei minuti di recupero. Proprio la formazione di Glasgow, dopo aver condotto una campagna europea al di sopra di ogni aspettativa, può ora vincere il girone per la prima volta nella sua storia. Un risultato, che con la Lazio di Inzaghi data inizialmente come favorita, neanche i giocatori biancoverdi si aspettavano alla vigilia del torneo. Basta ascoltare le parole del portiere Fraser Forster, assoluto protagonista nel doppio confronto coi biancocelesti: “Fin qui è stato tutto fantastico. Già dalla prima gara contro il Rennes abbiamo fatto benissimo in Europa. Siamo in una posizione fantastica, ovviamente ora vogliamo vincere il girone e chiudere in bellezza. Sarebbe grandioso farlo davanti ai tifosi nell’ultima partita in casa e ‘parcheggiare’ poi la competizione fino a dopo Natale. In Europa League quest'anno è stata una serie di partite incredibili con delle prestazioni fantastiche. Se ci avessero detto all’inizio di andare in trasferta e battere la Lazio una seconda volta, la gente probabilmente non ci avrebbe neanche creduto. Il modo in cui ci siamo riusciti l’ha reso ancora più speciale. Abbiamo fatto davvero bene, adesso però va concluso il lavoro vincendo il girone”.

CELTIC, LE PAROLE DI MCGREGOR – In vista della sfida contro il Rennes, anche Callum McGregor ha parlato del percorso europeo del Celtic: “A Roma contro la Lazio credo che i tifosi avessero speranze più che qualche forma di effettiva aspettativa. Ma quando ottieni un risultato così allora cambia l’opinione di tutti. Adesso abbiamo l’esperienza per provare a fare qualcosa d’importante. Ci mancano due gare per terminare in testa alla classifica ed è quello che vogliamo, poi speriamo in un buon sorteggio e ripartiamo da lì”, le parole riportate da The Scottish Sun.

EUROPA LEAGUE, LE COMBINAZIONI PER PASSARE IL TURNO

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE