FORMELLO - Lazio, Caicedo in gruppo. Ok Radu e Leiva, Correa ancora a riposo

16.01.2020 07:00 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
FORMELLO - Lazio, Caicedo in gruppo. Ok Radu e Leiva, Correa ancora a riposo

FORMELLO - Seduta di scarico, importante per valutare la condizione dei calciatori rimasti a riposo con la Cremonese in vista della sfida di sabato con la Samp. Diversi acciaccati. Il primo rientro, fondamentale, è quello di Caicedo: il Panterone, fermo negli ultimi giorni per un attacco influenzale, ha partecipato alla seduta coi compagni e si è rimesso a disposizione per la prossima partita di campionato. Un sospiro di sollievo, soprattutto considerando l'assenza di Correa, ancora alle prese con il forte affaticamento al polpaccio rimediato a Brescia. Il Tucu ci prova, non è scontato il suo ritorno come sottolineato da Inzaghi nella conferenza postpartita di ieri. Ha già saltato Napoli e Cremonese. Non è al meglio, prevale la prudenza, non si vuole rischiare uno stop più lungo. Nel giro di 48 ore si capirà se potrà entrare nella lista dei convocati per il match coi blucerchiati (sabato alle 15).

CONDIZIONI. Intanto le rassicurazioni sono arrivate da Radu e Leiva, oltre che da Caicedo. Il romeno è stato preservato in Coppa Italia, il brasiliano era squalificato ma era uscito zoppicando sabato scorso con il Napoli. Nessun problema, ci saranno entrambi. Da valutare Lulic, comunque out per il turno di stop inflitto dal Giudice Sportivo. Tornerà per il derby del 26 gennaio. Lavoro a parte, invece, per Marusic: il montenegrino sta risolvendo un fastidio muscolare e stamattina ha svolto una corsa al Fersini insieme al preparatore atletico Bianchini. Sul campo centrale va in scena la sgambata defaticante: riscaldamento unico, poi esercitazioni tecniche per le riserve di ieri e corsetta blanda per i titolari. Tra questi, l'unico assente è Cataldi, uscito con dei crampi al polpaccio destro, lo stesso che lo aveva condizionato prima della gara di Brescia. 

Pubblicato il 15-01 alle 12.20