Nazionali, assist per Berisha e il Kosovo sogna: è primo nel suo gruppo

Berisha è sceso in campo quest'oggi nella partita tra Kosovo e Repubblica Ceca. Il suo match è cominciato al 51': ecco com'è andato.
08.09.2019 07:15 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Nazionali, assist per Berisha e il Kosovo sogna: è primo nel suo gruppo

Incredibile a Pristina. Il Kosovo batte la Repubblica Ceca nello scontro diretto e si porta in cima al suo girone di qualificazione a Euro2020. Grande protagonista e uno dei migliori in campo del match è Valon Berisha. Il centrocampista della Lazio entra al 51' e cambia volto alla partita, bloccata fino a quel momento sull'1-1. Ad aprire i conti ci aveva pensato l'ex Roma Schick, autore dell'1-0 dopo 16 minuti, raggiunto già al 20' dalla zampata di Muriqi per il momentaneo pareggio. La partita, facile sulla carta, si rivela essere più complicata del previsto per la nazionale ceca che capitola nel secondo tempo. Ed è l'ingresso dell'ex Salisburgo a far pendere l'ago della bilancia a favore dei kosovari. Valon corre, lotta, sradica palloni dai piedi degli avversari e, soprattutto, si mostra in formissima. Il 7 biancoceleste innalza il tasso qualitativo dei suoi e al 66' pesca da calcio d'angolo l'assist per il 2-1: lo batte veloce e rasoterra, di furbizia, liberando Vojvoda al tiro che vale la vittoria. I cechi accusano il colpo, sono frastornati e provano a fermare Berisha anche con le cattive. Da segnalare, infatti, due brutti falli che lo costringono persino a essere medicato fuori dal campo. Niente di grave, anche perché il tutto è reso più dolce dall'assalto finale di Schick e compagni che si traduce in un nulla di fatto. Il Kosovo è al momento primo da solo nel suo girone a quota 8 punti, davanti proprio ai cechi e all'Inghilterra (che ha 2 partite in meno) ferme a 6. A questo punto del torneo, anche se venisse scavalcato dagli inglesi, sarebbe clamorosamente qualificato. La nazione sogna e sorride, gran parte del merito va a un Berisha on fire. Può sfregarsi le mani anche la Lazio che - finalmente - potrebbe aver ritrovato il gioiello su cui aveva scommesso un'estate fa. Le premesse per poter ammirare l'ottimo giocatore visto in Austria ci sono tutte, oggi a Pristina Valon ne ha dato conferma.

LAZIO, IMMOBILE HA NUMERI DA TOP

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 7/09 alle 17:10