Austria, il ct Foda: "Giocare a Londra non ha senso. Wembley senza tifosi? Una follia"

23.06.2021 17:55 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Uefa/Image Sport
Austria, il ct Foda: "Giocare a Londra non ha senso. Wembley senza tifosi? Una follia"

Il diffondersi della variante Delta di Covid-19 nel Regno Unito fa preoccupare molti addetti ai lavori. Tra questi c'è il ct dell'Austria Franco Foda, che dovrà recarsi a Londra per affrontare l'Italia a Wembley. L'allenatore tedesco ha affermato: "Non ha senso giocare a Londra. La salute viene prima di tutto. Ma guardando le regole di ingresso, vista la variante del virus, sarebbe una follia se i nostri tifosi non potessero partecipare tutti". Stringenti regole per limitare i contagi da Coronavirus, infatti, ostacolano la presenza del pubblico nell'impianto sportivo inglese. L'eccezione riguarda solamente semifinali e finali, per le quali è stata data la possibilità di ospitare 60 mila spettatori. Il tecnico dell'Austria ha concluso: "Non capita tutti i giorni di arrivare agli ottavi. In questo caso spero per i tifosi che si trovi una soluzione. Una possibilità sarebbe quella di mobilizzare la sede. Spero che più tifosi possiili possano accompagnarsi. Questo è il mio desiderio".

Pallone d'Oro 2021: ecco chi è il grande favorito secondo i bookie

Lazio, pranzo da numero uno per Strakosha: la Grecia, il mare e la sua dolce metà - FOTO

TORNA ALLA HOMEPAGE