Cagni sullo Scudetto: "La Lazio pecca fisicamente, vince la Juve ma per demeriti altrui"

La disamina sulla lotta scudetto e sulla situazione delle squadre di Serie A fatta da Gigi Cagni
13.07.2020 16:01 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cagni sullo Scudetto: "La Lazio pecca fisicamente, vince la Juve ma per demeriti altrui"

La lotta scudetto sta dando i suoi primi verdetti. La Lazio sembra ormai tagliata fuori, più per la condizione psico-fisica che non per la classifica, dove è ancora al secondo posto (in attesa dell'Inter stasera). Mister Gigi Cagni ha espresso la propria opinione sull'argomento ai microfoni di TMW Radio: "La condizione fisica è ancora determinante. La Lazio oggi non ce l'ha, come tante altre, Inter per prima. A differenza di Napoli e Milan, che stanno bene. La Juve è quella dello scorso anno, ha vinto per demerito degli altri più che per propri meriti. Non puoi pretendere che il tecnico cambi subito il gioco o la mentalità. L'Atalanta sta facendo vedere cose eccezionali. Non credo poi che Sarri abbia il carisma per gestire questi giocatori."

Calciomercato Lazio, dalla Serbia: Stankovic vuole Bastos alla Stella Rossa

Inter, contrasti tra Conte e dirigenza? Spunta una mail per Zhang...

TORNA ALLA HOME PAGE