Higuain: “Con Sarri ho imparato una cosa”. Poi la frecciatina a Immobile…

15.06.2021 07:11 di Edoardo Zeno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Edoardo Zeno - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Higuain: “Con Sarri ho imparato una cosa”. Poi la frecciatina a Immobile…

Gonzalo Higuain, ex attaccante di Napoli, Juventus e Chelsea attualmente in forze all'Inter Miami, è intervenuto come ospite alla BoboTv in compagnia di Vieri, Adani, Cassano e Ventola per parlare dei temi più caldi del momento. Tra gli argomenti trattati c'è anche l'arrivo di Sarri sulla panchina della Lazio. Il Pipita, che conosce benissimo il tecnico toscano d'adozione, ha rivelato: "Il calcio è cambiato. Quando giocavo al Real Madrid ero una punta centrale vera. Con Sarri a Napoli ho imparato ad aiutare di più la squadra. Poi, quando sono arrivato alla Juventus, sono finito quasi a fare il centrocampista”. I due hanno lavorato insieme per diversi anni a Napoli, Torino e Londra. Sotto la gestione Sarri si è visto, molto probabilmente, il miglior Higuain della carriera. L'argentino ha ricordato il suo trascorso in Italia e in particolare il record di 36 reti messe a segno in un singolo campionato eguagliato poco dopo da Immobile nella stagione 2019/20. Il Pipita ha lanciato una frecciatina al bomber della Lazio dopo la domanda di Adani: "Ciro ha pareggiato il mio score di reti in un campionato di Serie A? Si ma io l'ho fatto con 3 calci di rigore e 33 gol su azione".

LA CURA SARRI - "Prima che Maurizio arrivasse a Napoli, non ero sicuro di rimanere. Lo dicevo spesso a mio fratello. Il mister mi ha chiamato nel suo ufficio e in cinque minuti mi ha convinto a restare. Lui è stato un grande maestro per me in un momento particolare per. È stato uno dei migliori allenatori che ho avuto. Gli sarò per sempre grato è lui lo sa".

Pubblicato il 15/06 alle 00:01