Lazio, Mauri commenta Acerbi: "Sempre gli stessi? Vantaggi e svantaggi..."

L'ex capitano della Lazio Stefano Mauri ha commentato le parole del difensore biancoceleste Francesco Acerbi, rilasciate a Coverciano
10.10.2019 07:30 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Mauri commenta Acerbi: "Sempre gli stessi? Vantaggi e svantaggi..."

La sosta del campionato lascia spazio alle Nazionali, con l'Italia che cerca il pass per Euro 2020 contro la Grecia all'Olimpico. Dal ritiro di Coverciano è intervenuto in conferenza stampa Francesco Acerbi che ha rilasciato parole importanti sul calciomercato ed eventuali difetti della squadra. Ai microfoni di Radiosei Stefano Mauri ha commentato le parole del difensore biancoceleste: "Vero è che sono gli stessi giocatori e lo stesso allenatore rispetto allo scorso anno. L'unico cambiamento è rappresentato da Lazzari che ultimamente sta giocando meno. Da un lato è un vantaggio perchè la Lazio gioca a memoria e nelle prime partite si è anche visto: ha sempre fatto meglio dell'avversario tanto che persino a San Siro avrebbe meritato di vincere. Dall'altro lato ha i suoi lati negativi perché nel corso degli anni si ha bisogno di nuovi stimoli e motivazioni. Questo lo dico non solo rispetto alla Lazio, ma partendo dalla mia carriera in generale. In ogni caso se la Lazio avesse cambiato o Inzaghi o i giocatori ci sarebbe comunque stato del malcontento nell'ambiente, da una parte o dall'altra. Alla lunga però quando si cominciano a collezionare due o tre anni con gli stessi interpreti, anche l'allenamento diventa monotono. Questo non significa che Inzaghi faccia sempre gli stessi allenamenti, ma che incontri sempre le stesse persone e gli stessi metodi di lavoro".

LAZIO, LA RIPRESA A FORMELLO: MILINKOVIC IN GRUPPO

LAZIO, LE PAROLE DI ACERBI DAL RITIRO DELL'ITALIA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE

Pubblicato il 09-10 alle 21.26